Alda D’Eusanio rivela: “Ho fatto causa a Mediaset”, senza lavoro dopo il GF Vip

Dopoi la discussa squalifica dla GF Vip (per alcune delle sue affermazioni infondate sulla vita privata di Laura Pausini) Alda D’Eusanio non sarebbe più stata chiamata in tv e per questo si è scagliata contro Alfonso Signorini e contro Mediaset.

Alda D’Eusanio contro Mediaset

Alda D’Eusanio è stata travolta da una vera e propria bufera durante la sua partecipazione al GF Vip 5. La conduttrice aveva fatto rilasciato alcune dichiarazioni (che si sono poi rivelate infondate) sul conto di Laura Pausini e del marito Paolo Carta. Dopo la bufera e la squalifica immediata dal programma, Alda D’Eusanio si è scagliata contro Mediaset e Alfonso Signorini perché, da quel momento, non avrebbe più trovato lavoro.

ideafashion

“Ho fatto causa a Mediaset. Per due mesi ho aspettato che qualcuno mi rispondesse. Ma nessuno mi ha mai più parlato: né Signorini né tantomeno l’editore Pier Silvio Berlusconi, che ha preso la decisione di cacciarmi via con infamia, distruggendo 40 anni di carriera”, ha confessato la conduttrice, e ancora: “Oltre che in Mediaset non mi chiamano più in Rai: per quale motivo?”.

Alda D’Eusanio e Katia Ricciarelli

Pur avendo affermato di non seguire il programma di Alfonso Signorini, Alda D’Eusanio si è scagliata anche contro il trattamento riservato alla concorrente Katia Ricciarelli che, a suo avviso, sarebbe stata “protetta”.

Per Katia c’è una rete di protezione al GF Vip. Io invece sono stata cacciata a pedate!”, ha affermato la conduttrice.

Alda D’Eusanio: le frasi shock

Dopo la squalifica immediata dal reality show Alda D’Eusanio ha dovuto fare i conti anche con le denunce da parte di Adriano Aragozzini (che le ha chiesto un milione di euro di danni per avergli attribuito la “distruzione” artistica e umana di Mia Martini) e di Laura Pausini (la conduttrice aveva infatti accusato il marito, Paolo Carta, di presunta violenza domestica contro la celebre cantante).

Condividi l'articolo

Lascia una risposta