Arriva il sequel di “Quel pazzo venerdì” con Jamie Lee Curtis e Lindsay Lohan

Condividi l'articolo

Torna “Quel pazzo venerdì”: in lavorazione il sequel con Jamie Lee Curtis e Lindsay Lohan

Dopo mesi di supposizioni, rumors e speranze, è finalmente arrivata la conferma. L’iconico movie Quel pazzo venerdì, a distanza di ben vent’anni avrà un seguito. Jamie Lee Curtis e Lindsay Lohan sono infatti pronte a tornare nei panni di Tess e Anna Coleman. Le voci su un presunto sequel avevano iniziato a circolare già da un po’, ma ora dovrebbe tutto essere certo. Il progetto è in lavoro alla Disney e le due protagoniste dovrebbero riprendere i ruoli di madre e figlia. Elyse Hollander sta invece scrivendo la sceneggiatura.

Quel pazzo venerdì sequel: i dettagli

Advert alimentare le speranze dei fan su un possibile sequel erano state le stesse protagoniste. La Lohan aveva infatti rivelato al Instances: “Io e Jamie siamo entrambe aperte a questa possibilità, quindi lasciamo la decisione a chi di dovere. Faremmo solo qualcosa che la gente adorerebbe assolutamente”. A febbraio poi Jamie Lee Curtis aveva condiviso sui social una foto con Lindsay Lohan, scrivendo: “È venerdì, dico solo questo! Incrociate le dita“. In seguito entrambe avevano contribuito ai rumors confermando che effettivamente qualcosa stava per succedere. E ora è successo ciò che i fan speravano.

LEGGI ANCHE > Elemental: tutto quello che sappiamo sul nuovo film Disney Pixar in arrivo quest’estate

Quel pazzo venerdì trama: rinfreschiamo la memoria

Per rinfrescare la memoria a chi non si ricorda, oppure per convincere quei pochi che non l’hanno ancora fatto a vederlo, parliamo un po’ della trama del movie. Quel pazzo venerdì è basato su un romanzo del 1972, che aveva già avuto due adattamenti, ma non di successo come quello con Curtis e Lohan. Il movie racconta la storia di una mamma e una figlia si ritrovano per magia l’una nel corpo dell’altra. Ciò da vita advert una serie di divertenti situazioni e incomprensioni. Chissà cosa ci riserverà invece questo sequel.

LEGGI ANCHEJamie Foxx e il ricovero. L’amico Kevin Hart: “Sta migliorando”