Diletta Leotta festeggia i suoi 30 anni, ma è polemica sui social per le “donne lampadario” [FOTO]

Un party total white per festeggiare i trent’anni di Diletta Leotta che ha scelto come location la villa con piscina dei genitori in un suggestivo scenario della Sicilia. Tutta allestita con addobbi e limoni bianchi. La conduttrice di Dazn ha scelto una festa a tema per attendere la mezzanotte. Si dà il caso che oggi, 16 agosto, sia il suo compleanno. Ma, a ‘illuminare’ i dettagli in festa è un alone di polemica che da qualche ora continua ad occupare gran parte del web. L’assenza di Can Yaman non è l’unico dettaglio che gli utenti social hanno notato. Infatti, sembra proprio che ci sia anche altro che faccia molto discutere. Un dettaglio, che non poteva di certo passare inosservato, trasformandosi in un vero e proprio caos mediatico.

accademia del sapere

Giganteschi paralumi sulle teste delle donne invitate al compleanno della Leotta hanno infastidito molti fruitori del web e ‘anime da tastiera’, tant’è che, non poche voci avrebbero descritto lo scatto apparso sui social ‘scandaloso’:Le donne lampadario a un compleanno di una donna nel 2021 per me sono degradanti”, ha twittato qualcuno. E poi ancora un’altra voce fa eco: “Le ragazze usate in stile soprammobile sono un qualcosa di riprovevole”.

Amazon prime

Lampade sul capo al party: la polemica non si spegne

In periodo storico laddove il Medioriente racconta pagine incomprensibili per l’atrocità perpetuate contro la vita e la libertà delle donne Afghane, in reale pericolo per essere considerate come un bottino di guerra; le lampade poste sul capo di alcune donne, non sono passate sotto silenzio. Le invitate alla festa di compleanno della Leotta con quel gesto hanno infastidito e – continuano a farlo – la sensibilità degli utenti. Nel pieno del marasma polemico, c’è chi fa notare anche, che la colpa potrebbe non essere completamente della conduttrice in quanto, spesso, gli eventi vengono gestiti dalle agenzie. Soprattutto quando, ad esser festeggiata è un volto dello spettacolo.

Nel frattempo, a far discutere è anche la storia con Can Yaman e la sua discutibile assenza alla festa. Tra le voci di rottura con l’attore e la polemica che non si spegnerà di certo rapidamente sulle ‘donne lampadario’ rese note su Instagram anche dal profilo Trash italiano, in tanti aspetterebbero una replica di Diletta Leotta. Avverrà presto? Vedremo!

Condividi l'articolo

Lascia una risposta