Ferragnez vs Pio e Amedeo: il botta e risposta invade i social

 

In queste ore sui social non si parla d’altro se non del botta e risposta che vede schierati i Ferragnez contro il duo Pio e Amedeo. Una disputa che ha avuto inizio dal palco dei Seat Music Awards 2021, e che sta proseguendo sui canali socialcoinvolgendo anche i migliaia di fan che si schierano da una parte o dall’altra. Ecco cosa sta succedendo.

Botta e risposta tra Pio e Amedeo e Fedez. Interviene anche la Ferragni

Dopo alcune frecciatine che Pio e Amedeo hanno rivolto a Fedez dal palco dei Seat Music Award 2021, anche il rapper ha voluto rispondere con delle storie su Instagram. “Bravi Pio e Amedeo, spero di diventare un giorno un anticonformista, antisistema come voi“. E poi, riferendosi alle frecciatine sull’uso e la promozione degli smalti, ha dichiarato: “Domani alle 10 apro il mio chioschetto di smalti senza il quale non riuscirei a dare da mangiare ai miei figli e mi inventerò qualche polemica per riuscire a vendere i miei smaltini“. Ma la risposta del duo comico è arrivata prontamente con nuove stories che hanno cercato di replicare in maniera ironica. A quel punto, però, è intervenuta anche Chiara Ferragni, che in post di Trash Italiano ha commentato scrivendo: “Madonna che simpatici Pio e Amedeo. Simpatici come…finite voi la frase“.

Fedez Pio Amedeo

La discussione infiamma i social

Ma anche Pio Amedeo hanno risposto allo stesso post di Trash Italiano, commentando proprio sotto le parole di Chiara Ferragni. Simpatici come… quelli che si lanciano l’insalata nei supermercati di notte ridendo a crepapelle o come quelli che fanno l’elemosina sgommando col Lamborghini in faccia ai poveri? E come si fa a raggiungerlo questo livello di simpatia… in effetti troppo divertente“: così il duo comico ha replicato all’influencer. Lungi dall’essere concluso, il botta e risposta ha infiammato i social, dividendo il popolo del web in due fazioni. Primi in tendenze da ore, Fedez, la Ferragni e Pio e Amedeo hanno invaso i social e la polemica non si placa.

 

Condividi l'articolo

Lascia una risposta