• 11 Agosto 2022 4:06

GFVip, Alex Belli in difesa di Soleil “Non vedevano l’ora di attaccarti”

Ott 1, 2021

belli sorge

Alex Belli si è fatto involontariamente portavoce dei telespettatori a casa e di chi scrive, l’attacco a Soleil è solo la punta dell’iceberg delle invidie che l’italo-americana ha disseminato per la Casa del Grande Fratello, al momento è lei la regina di questa edizione e ad alcuni dà fastidio tanto da volerla spodestare ad ogni costo anche facendo il processo alle intenzioni. Come già scritto cavalcare il razzismo e le discriminazioni razziali al solo fine di trarne visibilità personale è cosa ben più squallida e ben più grave di dire “Fate silenzio, urlate come scimmie” nel chiaro intento di far abbassare la voce e non di offendere. Ieri pomeriggio si è assistito a un tutti contro uno da fare accapponare la pelle, un teatrino squallido a cui gli autori come accade sempre da tre edizioni non hanno messo fine nella speranza di poter arrivare con più contenuti possibili alla puntata di questa sera.

Tra tutti Alex Belli è stato uno dei pochi se non l’unico ad avere il coraggio di schierarsi dalla parte dell’influencer e a raggiungerla per consolarla, non solo, l’attore ha rivelato a Soleil che dal confessionale stesso gli sarebbe stato consigliato di glissare sull’argomento, non sarebbe stato più opportuno un intervento diretto da parte degli autori per frenare il tutto? Il Codacons sempre pronto a intervenire per le futilità come mai non interviene con chi agevola atti di bullismo come quello di ieri sera?

Ma torniamo a Belli, questo è quanto ha detto a Soleil

“Io sono certo che la tua intenzione non era razzista e sono convinto che lo sanno anche loro. Sei caduta nella loro trappola. Attenta a ogni mossa che fai, loro non aspettano altro che attaccarti. Così come a me ieri sera. Sono caduto in un tranello, ci sono cascato. Stamani quando sono entrato in confessionale mi hanno detto ‘Belli glissa’. Capisci? Cioè è chiaro cosa intendevano. Gli altri non vedono l’ora di distruggerti è palese. Guarda che questa cosa è soltanto la punta dell’iceberg.  Non cedere alle provocazioni e fingi di non ascoltare le cattiverie”. In poche parole la risposta a quanto è accaduto, cercare di far fuori una persona infamandola.

Alex Belli dopo aver parlato con Soleil ha voluto ribadire il concetto anche agli altri coinquilini

“Non si può dare tutti contro a una persona. Basta metterla alla gogna, non si può. Ma si rendono conto di quello che stanno facendo? Quello che stanno facendo è metterla alla gogna. Non mi piace quando si crea un tutti contro una, è sbagliato. Poi non mi va di vedere Soleil che sta male per un tranello”.

Vedremo se le parole di Belli faranno trovare il coraggio a qualcuno per dissociarsi dal comportamento ignobile di alcuni concorrenti, argomenti sociali importanti dovrebbero non essere usati per la propria visibilità personale, ulteriore messaggio negativo della baracca Signorini sempre più attenta al gossip e alle liti che al racconto corretto dei fatti. Quanto ancora gli affezionati al Grande Fratello dovranno sorbirsi questo Purgatorio televisivo? Quanto ancora dovranno sorbirsi i sorrisi sarcastici di questo signore di mezza età? Non ci è dato saperlo, ma per il bene della televisione italiana sarebbe il caso che si divertisse a ordire i suoi teatrini chiuso nel suo ufficio e non davanti a 3milioni di persone.

Condividi sui social
Follow by Email
TWITTER
Visit Us
Follow Me
YouTube
Instagram