Incoronazione Re Carlo III. Alcune curiosità sul monarca inglese

Condividi l'articolo

 

Incoronazione Re Carlo III: ecco quanto è costata la cerimoniaSiamo agli sgoccioli: è solo questione di attimi prima che Carlo d’Inghilterra venga ufficialmente incoronato a Re Carlo III, quasi dieci mesi dopo la morte di sua maestà Regina Elisabetta. Tutto il Regno Unito, ma potremmo dire anche tutto il mondo, sta aspettando con impazienza questo momento e, con l’avvicinarsi del fatidico evento, aumenta la curiosità sul nuovo sovrano, di cui in realtà non si sa tutto. Che cosa piace al nuovo Re d’Inghilterra Quali sono i suoi hobby e i suoi interessi? Da un reale ci si aspetta una giornata monotona, fatta perlopiù di libri, riti e discussioni politiche, ma dobbiamo ricordarci che si tratta pur sempre di esseri umani, e, come tali, anche loro preservano con cura le loro passioni. Vediamo, dunque, tutto ciò che probabilmente la maggior parte dei fan della famiglia reale non conosce su Re Carlo III.

Re Carlo curiosità: dall’infanzia difficile all’amore per lo sport

Re Carlo è il primo e unico monarca inglese ad essere andato a scuola, poiché tutti i suoi predecessori, inclusa la madre, sono stati istruiti da tutori privati. Nonostante sia salito al trono all’età di 73 anni, in realtà era prossimo al trono dall’età di 4 anni. Infatti, la Regina Elisabetta è salita al trono all’età 25 anni, dopo la morte di suo padre Re Giorgio VI. Purtroppo, il piccolo Carlo, primo erede reale ad essere educato al di fuori del palazzo, non ha avuto un’infanzia molto facile. Secondo Vanity Fair, Carlo aveva nostalgia di casa durante la sua assenza a scuola e inviava lettere a casa ogni settimana. A quanto pare, a scuola era anche vittima di bullismo da parte di altri bambini che lo prendevano in giro per le sue orecchie sporgenti e il suo peso. Probabilmente venire da una famiglia così importante ha anche, o forse soprattutto, i suoi lati negativi. Inoltre, Carlo ha incontrato la Principessa Diana solo 13 volte prima del loro matrimonio nel 1989 e molte delle prime conversazioni avvennero al telefono. Dopo 15 anni di matrimonio chiesero il divorzio, anche perché era uscito uno scandalo riguardo delle telefonate di natura sessuale tra Carlo e Camilla.

Re Carlo interessi: il suo amore per il teatro

Le passioni del Re inglese non finiscono qui. Carlo III ha sempre voluto dedicare del tempo allo sport: il Re d’Inghilterra amava lo sci, il surf e le immersioni subacquee, è stato un giocatore di polo per più di 40 anni fino a quando si è definitivamente ritirato dallo sport nel 2005. Tra le curiosità più o meno note del monarca, inoltre, c’è la sua passione per il teatro e in particolare per le opere di William Shakespeare, che ha citato più volte nei discorsi ufficiali dopo la morte della Regina Elisabetta. È apparso in numerose produzioni teatrali, tra cui il ruolo principale in una produzione del Macbeth di Shakespeare. Inoltre, è un amante dell’opera e della musica classica, ma cita anche Leonard Cohen come uno dei cantanti preferiti. Carlo è noto anche per le sue campagne ambientaliste e il suo amore per la natura e la vita all’aria aperta. Su queste tematiche ha basato un libro per bambini, intitolato The Old Man of Lochnagar, scritto per intrattenere i suoi fratelli minori Andrea ed Edoardo. Cosa ci si può aspettare da un inglese se non l’amore per il tè? In effetti alcuni dei suoi conoscenti hanno fatto sapere che Carlo non pranza quasi mai ma che non può rinunciare al suo tè pomeridiano. Il suo preferito è il Darjeeling con miele e latte.

Ricevi le ultime notizie via mail

LEGGI ANCHE > Incoronazione Re Carlo, come hanno reagito i social? Scopriamolo insieme…