Jalisse esclusi da Sanremo 2024 per la 27esima volta

Condividi l'articolo

Jalisse

Jalisse fuori da Sanremo 2024 per la 27esima volta: la storia di una maledizione?

I Jalisse sono stati esclusi da Sanremo 2024 per la 27esima volta consecutiva. La notizia è stata diffusa ieri, quando sono stati annunciati i nomi dei big che parteciperanno alla kermesse musicale, condotta ancora una volta da Amadeus.

La coppia formata da Alessandra Drusian e Fabio Ricci, che nel 1997 vinse Sanremo con il brano “Fiumi di parole”, ha presentato una canzone inedita per l’edizione 2024, ma non è stata ritenuta idonea dalla commissione di selezione.

L’esclusione dei Jalisse ha suscitato un certo scalpore, in particolare sui social network, dove in tanti hanno espresso la propria delusione e perplessità. Alcuni hanno addirittura parlato di “maledizione”, mentre altri hanno ipotizzato che la coppia non sia più gradita al pubblico di Sanremo.

Ricevi le ultime notizie via mail

I Jalisse, dal canto loro, non hanno nascosto la propria amarezza. In un’intervista rilasciata a un quotidiano locale, Alessandra Drusian ha dichiarato: “È una delusione, ma noi non ci arrendiamo. Continueremo a presentarci a Sanremo finché non ci sarà data la possibilità di esibirci sul palco dell’Ariston”.

La storia dei Jalisse è una storia di tenacia e di perseveranza. La coppia si è sempre presentata a Sanremo, nonostante le esclusioni, dimostrando un grande amore per la musica e per la kermesse musicale italiana.

Resta da vedere se i Jalisse riusciranno a rompere la maledizione e a tornare sul palco dell’Ariston. In caso contrario, la loro storia diventerà ancora più emblematica di una situazione che, a molti, sembra ingiusta.