Massimo Giletti riconfermato su La7 a “Non è l’Arena”

 

giletti

Massimo Giletti riconfermato a La7. Il conduttore, ormai celebre volto di Non è l’Arena, prodotto da FremantleMedia, tornerà nuovamente al timone del rotocalco, nato dalle ceneri de L’Arena (in onda dal 2004 al 2017 su Rai1). L’emittente televisiva si assicura con un contratto biennale il conduttore e giornalista, che tornerà sul piccolo schermo con alcune novità. Cambia, infatti, l’orario di messa in onda che non sarà più la domenica, bensì il mercoledì sera, nella fascia del prime time.

accademia del sapere

Massimo Giletti torna con Non è l’Arena e dice addio alla domenica sera

La notizia circa la diversa collocazione nel palinsesto aveva preso piede nei giorni scorsi ma adesso sembra giunta la conferma. Stando a una nota diffusa dalla stessa emittente, Non è l’Arena tornerà su La7 ma sarà trasmesso il mercoledì sera. Il cambiamento si accompagna a un’altra notizia, che coinvolge il celebre volto del rotocalco, Massimo Giletti. Il giornalista, infatti, continuerà ad essere legato all’emittente ancora per due anni, dopo aver siglato un contratto che lo vincolerà fino al 2023. “Sento in modo profondo il legame con Cairo che mi ha sempre lasciato assoluta libertà.” – così ha fatto sapere il conduttore, ritenendosi soddisfatto per il rinnovo del suo impegno su La7.

Amazon prime

Stando a quanto dichiarato, pare inoltre che la diversa collocazione dipenda proprio dallo stesso Massimo Giletti, il quale ha spiegato le ragioni della sua scelta affermando: “Così rinnovo la fiducia a La7. Ho chiesto di andare in onda il mercoledì perché amo affrontare nuove sfide.” Insomma, il giornalista ha mostrato di volersi mettere alla prova, rinnovando l’assetto dell’emittente. Al contempo, anche Urbano Cairo Editore de La7 ha espresso grandi apprezzamenti nei confronti del celebre volto televisivo, affermando, come riporta ANSA: “Massimo Giletti è un numero uno, che ha la tv nel suo dna. Con noi ha fatto benissimo fin dal suo arrivo nel 2017, con risultati eccellenti alla domenica. Ha firmato importanti inchieste giornalistiche e con le sue battaglie porta sempre un grande contributo alla giustizia e alla legalità del Paese. Con Massimo si è sviluppato un ottimo rapporto personale che sono felice possa proseguire nei prossimi anni.” Una collaborazione che si riconferma, dunque, per altri due anni.

 

Condividi l'articolo

Lascia una risposta