Instagram ,Natalia Paragoni chiude il suo profilo: “Sono preoccupata”

Natalia Paragoni ha chiuso il suo profilo Instagram perché preoccupata della crescita esponenziale dei suoi follower nell’ultimo periodo. C’è chi pagherebbe oro per avere un follower in più e chi, invece, se ne preoccupa.

ideafashion

Ad allarmare la fidanzata di Andrea Zelletta (perché lei – come ci ha ricordato al Grande Fratello Vip – prima di essere Natalia Paragoni è la fidanzata di Andrea Zelletta), è stata la crescita improvvisa ed immotivata dei follower, tanto da arrivare a pensare ad un BOT.

Natalia Paragoni chiude (momentaneamente) Instagram: “Troppi follower”

“Ho notato una crescita spropositata del numero dei miei followers” – ha dichiarato l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne – “Temo che qualcuno mi abbia attivato un BOT per dispetto o, peggio ancora, per arrecarmi un danno. Sto cercando di risolvere il problema insieme alla mia agenzia. A breve chiuderò momentaneamente il profilo per cercare di arginare la cosa”.

La Paragoni al momento è alla soglia del milione di follower su Instagram.

Nel dubbio, proprio grazie alla bio del suo profilo Instagram, ho scoperto che mesi fa ha pubblicato un libro. Devo mettervi la trama perché merita. Fidatevi.

“A volte bisogna riavvolgere il filo della memoria per ritrovare se stessi. È esattamente quello che ho fatto io quando ho iniziato a scrivere questo libro. Per un attimo ho deciso di dimenticare le serate glam, gli eventi mondani e gli outfit ricercati, e mi sono tuffata a capofitto nei ricordi. Sono tornata agli anni spensierati della mia infanzia e a quelli più complicati della mia adolescenza per rivelare una parte inedita di me. Quella che non sempre riesco a mostrare sui social. Eccomi qui, quindi, senza trucco e senza filtro: eccomi, con le mie passioni e le mie fragilità, con le mie paure e i miei sogni. Ventitré capitoli, come ventitré sono i miei anni, pieni di consigli sulla vita, l’amore e il make-up. Perché tutto quello che ho imparato finora mi ha reso la donna che sono oggi, e io voglio condividerlo con voi.”.

Condividi l'articolo

Lascia una risposta