Pago avverte il GF Vip: “Ecco chi ho fatto diffidare”

pago eta altezza peso instagram compagna figlio miriana trevisan e canzoni

GF Vip, Miriana Trevisan insultata. Pago furioso: “Sono veramente inc*****o”

Dopo le parole che Giacomo Urtis ha riservato a Miriana Trevisan durante la puntata del GF Vip di qualche giorno fa, Pago ha preso le difese della moglie procedendo per vie legali. Intervistato da Chi, Pago ha spiegato la situazione ammettendo di essersi rivolto agli avvocati e spiegando di essere furioso per quanto successo all’ex moglie, spiegando: “Mi sono rivolto agli avvocati e abbiamo inviato una diffida ai “signori” Giacomo Urtis, Soleil Sorge e Katia Ricciarelli. Successivamente la querela la potrà presentare Miriana, a nome suo, quando uscirà dalla Casa. Questa storia mi fa schifo. Sono veramente inc****to. Gliene direi quattro a questi ‘signore e signori’.”

Pago difende Miriana Trevisan al GF Vip: “Bisogna collegare il cervello”

Pago, dunque, si è schierato totalmente dalla parte di Miriana Trevisan dopo la parentesi al GF Vip che l’ha riguardata con Giacomo Urtis. Pago, dunque, ha sbottato principalmente per il fatto che anche il figlio sia finito nel mirino delle critiche, ammettendo: “Ma quando apri la bocca per vomitare certi argomenti, devi solamente fare una cosa: collegare il cervello. Poi ci sono i ‘social’, benedetti e maledetti. Ovviamente molti hanno preso di mira mio figlio. E questo non va bene”

prime

GF Vip, Pago protegge il figlio dalle critiche: “Nessuno si può permettere”

Pago è stato un fiume in piena a Chi, e in particolare ha ammesso che quanto successo a Miriana Trevisan, che ha parlato di Katia Ricciarelli, al GF Vip lo ha davvero fatto arrabbiare, in particolare perché le persone hanno preso di mira il figlio. Pago, in tal senso, ha ammesso di aver sentito anche Alfonso Signorini che lo ha tranquillizzato ma che ciononostante nessuno si deve permettere: “Nessuno può offendere in quel modo becero e schifoso la mia ex moglie e, soprattutto, nessuno può permettersi di fare del male a mio figlio, che era in lacrime”.

Per favore seguici e metti mi piace
Follow by Email
TWITTER
Visit Us
Follow Me
YouTube
YouTube
Instagram