Pechino specific 2023 finale. Ecco chi è la coppia vincitrice

Condividi l'articolo

Pechino Express, la semifinale: il doppio infortunio di Bastianich e Pellegrini e l’addio dei Siculi

È iniziata la finale di Pechino Specific 2023. Il primo annuncio dei conduttori Costantino della Gherardesca ed Enzo Miccio riguarda Federica Pellegrini Joe Bastianich, che si erano fatti male nella scorsa puntata. Entrambi restano in gara. “La lastra non ha evidenziato niente di rotto, è stata solo una slogatura pesante. Ho una fasciatura e posso andare avanti. Siamo prontissimi”, ha detto la nuotatrice. “Anch’io non ho niente di rotto, partiamo”, ha confermato il cuoco. Per la prima parte della prova, però, ci sono dei fioretti da rispettare. “Le Mediterranee” dovranno fare due volte la missione. “I Novelli Sposi” dovranno viaggiare per la prima parte della tratta con gli zaini legati, mentre “Gli Italoamericani” per lo stesso periodo non potranno parlare. Andrea e Joe inoltre dovranno assegnare il malus. La scelta ricade su Federica e Matteo, che dovranno partire con 10 minuti di ritardo. La Pellegrini ci resta male: “Pensavo che sarebbero stati un po’ più solidali con l’infortunio, eravamo in ospedale insieme e abbiamo sofferto per la stessa cosa. Non è stato clemente. Per lui vincere la finale di Pechino Specific evidentemente è molto più importante”

La prima missione della finale di Pechino Specific 2023 è un incubo, soprattutto per “Le Mediterranee” che devono ripeterla due volte. È infatti quella dei 7 mostri. Dentro ci sono scarafaggicimiciformicheranelarve di apiserpenti e topi. Questi ultimi sono quelli che maggiormente preoccupano Carolina e Barbara. A doverli mangiare è proprio la seconda, che fa non poca fatica. A differenza di Joe, che non si scompone. Dopo avere terminato il giro, possono proseguire.

Dopo il tatuaggio, i viaggiatori ripartono con gli autisti che erano rimasti advert aspettarli. Giunti alla prossima destinazione, adesso, advert attenderli c’è un campo di fiori di loto. Le coppie devono raccoglierne cinque, da portare a Costantino della Gherardesca ed Enzo Miccio, che si trovano in una Galleria d’arte cambogiana. È qui che la coppia che salterà per ultima sul tappeto rosso verrà definitivamente eliminata. Si dovrà accontentare della medaglia di bronzo. 

Il primo tatuaggio di Andrea Belfiore

Arrivati al tempio con i sette frutti richiesti, c’è una missione sorprendente per le tre coppie rimaste in gara a Pechino Specific 2023. I viaggiatori dovranno infatti farsi tatuare un simbolo buddhista di forza, che allontana gli spiriti maligni. Chi si rifiuta, dovrà attendere 10 minuti per penalità. “I Novelli Sposi” inizialmente pensano che sia un tatuaggio all’henné, ma presto devono ricredersi. Advert avere un tentennamento invece è Andrea, che non ne ha mai fatto uno. “Io pensavo di arrivare alla tomba pulito”, ammette. Alla wonderful, però, anche lui accetta. Il metodo cambogiano si rivela particolarmente doloroso. Dopo il tatuaggio, i viaggiatori ripartono con gli autisti che erano rimasti advert aspettarli. Giunti alla prossima destinazione, adesso, advert attenderli c’è un campo di fiori di loto. Le coppie devono raccoglierne cinque, da portare a Costantino della Gherardesca ed Enzo Miccio, che si trovano in una Galleria d’arte cambogiana. È qui che la coppia che salterà per ultima sul tappeto rosso verrà definitivamente eliminata. Si dovrà accontentare della medaglia di bronzo. 

Il libro rosso di Pechino Specific 2023 ha decretato il primo verdetto di questa finale: le terze classificate dell’edizione sono “Le Mediterranee”. Da adesso sarà una corsa a due tra “Gli Italoamericani” e “I Novelli Sposi”, arrivati in in questo ordine. “Quando vivi la tua routine non hai il tempo di metabolizzare, questo cease mi ha fatto pensare tanto a me e alla mia vita. Io sono molto fortunata”, ha commentato Carolina. Le coppie rimaste cercano casa per la notte e anche un passaggio per il giorno dopo. Entrambe lo trovano.

La missione del secondo giorno si svolge nella sede di Apopo, un’associazione che si occupa di allevare dei ratti giganti per scoprire le mine inesplose rimaste sul suolo dalla guerra. I viaggiatori dovranno cercare in un recinto di sabbia dei contenitori con dentro il phraok, una sostanza puzzolentissima. In un minuto e mezzo uno dei membri della coppia dovrà trovarne uno, utilizzando soltanto l’olfatto. I tentativi a disposizione sono tre. L’altro invece dovrà tenere tra le braccia i simpatici esemplari. “Gli Italoamericani”, con Andrea all’opera, ci riescono al secondo tentativo. Matteo invece non ci riesce e “I Novelli Sposi” devono scontare 10 minuti di penalità.

I viaggiatori di Pechino Specific 2023, dopo avere superato la prova del tempio, sono arrivati alla zip line. Mentre volano, devono memorizzare i nomi di diversi templi. Soltanto in uno di questi è quello in cui si trova il tappeto rosso finale. Non è semplice come prevedevano, perché sono ben dieci. Alcuni dei nomi si ripetono, altri no. La destinazione giusta è quella di Thommanon. “I Novelli Sposi” hanno una buona memoria e non commettono errori, a differenza de “Gli Italoamericani” che si dirigono prima nel tempio sbagliato. Joe e Andrea erano in vantaggio, ma l’errore di memoria potrebbe essere costato loro caro. È quello in cui sperano Federica e Matteo.

La coppia vincitrice di questa edizione è:

 

LEGGI ANCHEAmici, per la finale del 14 maggio cambia il regolamento: ecco le novità…