Televisione: Piero Angela, ieri sera è stata trasmessa l’ultima puntata di Superquark

Piero Angela prima della sua morte ci ha tenuto a registrare una serie di puntate che concludessero il percorso intrapreso in Rai ormai settant’anni fa. Mercoledì 24 agosto è stato trasmessa su Rai 1 l’ultima puntata di Superquark, programma a cui il giornalista teneva tantissimo. Al termine, Piero Angela ha rivolto un affettuoso saluto ai suoi telespettatori e ha voluto fare un grande annuncio, dicendo: “Ma non finisce qui”.

ideafashion

LEGGI ANCHE > Gossip, Carolina Rey e la confessione su Totti e Noemi

In quest’ultimo episodio si è parlato prevalentemente del tema dei ghiacciai e dell’effetto che il cambiamento climatico potrebbe avere su di essi in futuro; un argomento di forte interesse per Piero Angela, che molto ha insistito per la registrazione di questa puntata. Solo oggi possiamo immaginare il perché di tanta fretta: “Sentiva già la fine e voleva chiuderlo prima di andarsene“, ha spiegato a Repubblica Marco Visalberghi, il realizzatore del documentario Gli ultimi ghiacci, che ha aperto la puntata di Superquark del 28 agosto.

Scomparso il 13 agosto scorso, Piero Angela non ha mai smesso di lavorare e di divulgare conoscenza fino all’ultimo giorno, e anzi non smetterà ancora per un bel po’. Proprio nell’ultima puntata che ha registrato, infatti, ha voluto salutare i suoi amati telespettatori con un “arrivederci”. Perché nonostante se ne sia andato, resterà comunque la sua presenza sui nostri schermi, ma soprattutto nei nostri cuori e nella storia della televisione italiana.

Piero Angela Superquark: l’annuncio finale ai telespettatori

Sono state queste le testuali parole del divulgatore: “Questa era l’ultima puntata ma Superquark non finisce qui, perché abbiamo preparato sedici puntate che andranno nella programmazione autunnale, destinate anche alle scuole. Se c’è qualche insegnante in ascolto sappia che questi programmi intitolati Prepararsi al futuro saranno a disposizione per chi vorrà utilizzarli durante l’anno di scuola”. Insomma, fino all’ultimo e anche dopo, Piero Angela non ha mai smesso di “fare la sua parte”.

Condividi l'articolo

Lascia una risposta