Povia: positivo al Covid costretto a saltare la manifestazione No-Vax

Giuseppe Povia è da tempo ormai al centro di forti e aspre polemiche relative al Coronavirus: ha sempre contestato i vaccini, al punto da essere diventato uno dei più inferociti sostenitori del movimento No Green pass. Ebbene, ora il cantante ha ammesso di essere risultato positivo al Covid. Salta quindi la sua partecipazione a una delle manifestazioni contro il Green Pass previste tra qualche giorno, che si terrà a Genova, alla quale il cantante aveva dichiarato di voler presenziare.

Regali di Natale: Scopri le migliori offerte Amazon, iscriviti al nostro gruppo Facebook

Secondo quanto riportato dal portale Genova24.it, il cantante avrebbe inviato un messaggio agli organizzatori affermando di non poter garantire la sua presenza alla manifestazione, per poi rassicurare tutti confermando che si tratterebbe di “una carica virale bassa“. Una vera e propria beffa per Povia, che non ha mai fermato la sua operazione di propaganda contro le normative emesse dal Governo per limitare la diffusione della pandemia.

Sono ormai due anni che il cantautore è in prima linea pronto a sventolare la bandiera dei No vax, scagliandosi apertamente, anche sui vari social, contro la “dittatura sanitaria”. A Roma, circa tre settimane fa, al Circo Massimo ha cantato con orgoglio al raduno dei quattromila No vax.

Povia Covid: il cantautore delle polemiche

Alla luce delle numerose battaglie – da quelle anti euro e anti banche sui social, fino a quella no-vax – emerge un personaggio controverso e per certi versi curioso. Dopo la vittoria a Sanremo nel 2006 con Vorrei avere il becco, il cantante di Milano è scomparso dai radar, ma tuttavia è riuscito a far parlare di sé, soprattutto per il suo deciso piglio complottista: cerca ad oggi di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi da lui ritenuti importanti, che poi siano un po’ strampalati è un altro tema.

Condividi l'articolo

Lascia una risposta