Sanremo 2022, la capienza sarà al 100% nel teatro Ariston

Il Festival di Sanremo è alle porte, ma i preparativi sono ancora in corso. I 25 big in gara alla kermesse canora condotta per il terzo anno consecutivo da Amadeus sono in arrivo nella città di Sanremo in questi giorni pronti per le prove generali e i primi incontri con la stampa, seppur a distanza. Quest’anno sarà un po’ un Festival di rinascita per la musica italiana, dopo lo scorso anno che il teatro Ariston è apparso prima vuoto e poi ricoperto di una platea di palloncini colorati. Per quest’anno, invece, la Rai ha deciso di promettere un Festival in sicurezza, ma finalmente con il ritorno del pubblico nella platea.

ideafashion

Proprio nelle ultime ore, infatti, è arrivato l’annuncio ufficiale da parte del sindaco della città di Sanremo, Alberto Banchieri, per una kermesse all’insegna della sicurezza e delle regole anti-Covid. Ma nonostante le limitazioni che resteranno sempre presenti, sul pubblico è stato dato il via libera alla capienza al 100%. “Secondo le norme vigenti si entrerà con Super Green Pass. Sul red carpet ci saranno tutti i varchi di controllo e di sicurezza, come avvenuto negli anni passati, quest’anno con maggiore attenzione sotto l’aspetto sanitario“, ha dichiarato il sindaco. Nel frattempo, continuano tutti i controlli per garantire massima sicurezza durante la 72esima edizione del Festival di Sanremo.

Teatro Ariston Sanremo

Rispettando tutte le norme si può fare spettacolo“: il Festival di Sanremo sarà un palco di speranza per gli eventi dal vivo

Quest’anno sarà un anno di rinascita per la musica, vista la ripresa degli eventi dal vivo, che erano stati messi in pausa negli scorsi due anni. E il Festival di Sanremo anticiperà questo ritorno alla normalità. Per gli spettatori presenti nel teatro Ariston non sarà necessario nemmeno il tampone. Super Green Pass e obbligo di FFP2 basterà per garantire sicurezza al pubblico del Festival. “C’è la massima condivisione e disponibilità per un Festival in sicurezza. Sicuramente in una situazione che è ancora delicata, ma rispettando tutte le norme, soprattutto avendo i vaccini e tutto il resto, si può fare spettacolo. Si può fare un evento di questo tipo“, ha continuato Banchieri riguardo la nuova organizzazione della kermesse.

Dal 1 al 5 febbraio, quindi, Amadeus tornerà sul palco dell’Ariston accompagnato dalle co-conduttrici, già annunciate precedentemente, e i suoi super ospiti. Il direttore artistico della kermesse canora è pronto per dare il via a un Festival che sa finalmente di normalità, ma soprattutto di spensieratezza.

Condividi l'articolo

Lascia una risposta