• 2 Luglio 2022 14:21

Star in the Star finisce in Vigilanza Rai: “Clone degli show di Conti e Carlucci”

Set 4, 2021

Star in the Star di Ilary Blasi in queste settimane sta facendo molto discutere perché accusato di essere troppo simile a due storici programmi della concorrenza, ovvero Tale e Quale Show di Carlo Conti e Il Cantante Mascherato di Milly Carlucci.

accademia del sapere 20220518 150720

Anche il promo dello show di Canale 5, che ripeteva lo stesso claim pronunciato da Milly Carlucci per il suo programma sulle maschere, è stato prontamente cambiato e sostituito. Insomma, non è errato dire che “l’ombra della Carlucci” abbia intimidito lo staff di Ilary Blasi.

prime

Star in the Star: il caso finisce in Vigilanza Rai

Oggi però il caso si complica, dato che l’Onorevole Michele Anzaldi ha chiesto un intervento dell’AD Rai, Carlo Fuortes, aprendo il caso ad una discussione in Vigilanza Rai. Anche qua l’accusa è semplice: Star in the Star sarebbe troppo simile a Tale e Quale Show ed Il Cantante Mascherato, con tanto di provocazione: “Possibile che gli accordi con Banijay non prevedano nessuna esclusiva?“.

“Banijay, azienda di produzione tv che lavora per la Rai con contratti milionari, avrebbe prodotto per Mediaset un programma fotocopia di uno show Rai. Secondo quanto riferisce TvBlog, infatti, “Star in the Star” di Canale 5 si configurerebbe come un clone di “Tale e Quale show” e soprattutto de “Il Cantante mascherato”, in onda sulla Rai. La Rai ne è a conoscenza? Che provvedimenti sono stati presi per tutelare i prodotti Rai?

Possibile che gli accordi con Banijay non prevedano nessuna esclusiva? Presento un’interrogazione in commissione di Vigilanza. E’ evidente che le società esterne di produzione e gli agenti dei conduttori continuano ad essere un problema irrisolto nel servizio pubblico, Fuortes se ne occupi. Con i soldi pubblici si regalano indebiti privilegi ad alcuni, a danno dell’azienda”.

Condividi sui social
Follow by Email
TWITTER
Visit Us
Follow Me
YouTube
Instagram