Arisa, foto sexy su Instagram

Arisa

La cantante italiana dalla voce sensazionale, Arisa, in questo periodo si sta divertendo come non mai a lanciare provocazioni sui social. Proprio poche ore fa ha pubblicato su Instagram due foto che la ritraggono con un intimo fucsia super sensuale, che fa risaltare il suo corpo formoso in maniera impeccabile.

ideafashion

Da grande paladina del body positive, spesso si è mostrata balda e confident in vesti e acconciature eccentriche, come la sua personalità, ma queste fotografie la raffigurano sexy come mai l’avevamo vista! Un intimo fatto di trasparenze, fiocchetti e ricami floreali, un trucco leggero, simil-naturale, ma con le unghie rosso fuoco e il nuovo taglio di capelli, un caschetto biondo con la frangia super grintoso. Arisa è l’emblema della donna sicura di sé, che non teme di mostrarsi senza veli.

Black Friday: Scopri le offerte Amazon scontatissime di oggi

Anche pochi giorni fa ha pubblicato una fotografia altrettanto provocatoria, in onore dell’uscita del videoclip del suo ultimo pezzo, Altalene. Era in bagno, con un trucco pesante sul viso, il body verde oliva tirato su che lasciava intravedere un seno, coperto poi da un cerotto a forma di x per nascondere il capezzolo. Quel post però ha avuto vita corta perché, poco dopo, l’artista ha deciso di rimuoverlo senza rilasciare commenti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Arisa (@arisamusic)

Arisa Instagram: così hot da rischiare la censura?

Altalene è il suo nuovo singolo della cantante o l’umore di questi giorni dell’ironica Arisa? Ad ogni modo si potrebbe considerare anche che sia stata una censura da parte dello stesso social che molto spesso ha politiche di controllo fin troppo esagerate e fuoriluogo. Quello che è certo è che la cantante, tra stories divertenti, scatti bollenti, nuove canzoni in uscita e la sua spumeggiante partecipazione a Ballando con le Stelle, non ci annoia mai!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Arisa (@arisamusic)

Iscriviti al canale youtubelogo e

Condividi l'articolo

Lascia una risposta