Uomini e Donne anticipazioni di oggi 16 dicembre, Matteo Ranieri bacia Martina

Foto Matteo Ranieri U&D

Anticipazioni Uomini e Donne, puntata di oggi: Matteo Ranieri bacia Martina

Verrà dato ancora ampio spazio al trono classico nell’appuntamento del giovedì di Uomini e Donne. Dopo l’addio di Andrea Nicole, attaccata ieri per aver visto in segreto Ciprian, oggi i riflettori saranno puntati su Matteo Ranieri il cui trono è entrato decisamente nel vivo. Stando alle anticipazioni di Uomini e Donne, oggi verranno trasmesse le esterne con Federica e Martina. Con quest’ultima in particolare ci sarà un colpo di scena. I due ragazzi infatti si baceranno. Si tratterà del primo bacio per Matteo Ranieri in trasmissione che non ha mai nascosto di provare una forte attrazione per la corteggiatrice.

ideafashion

Regali di Natale: Scopri le migliori offerte Amazon, iscriviti al nostro gruppo Facebook

Gossip Uomini e Donne: nuovi attriti tra Luigi ed Elena, Armando Incarnato interviene

Dopo Matteo Ranieri e la polemica sollevata da Andrea Nicole ieri, oggi a Uomini e Donne si parlerà anche del trono over e in particolare di Elena e Luigi. Le cose tra i due sarebbero andate male in settimana e la coppia litigherà anche in studio. La discussione si allargherà velocemente, chiamando in causa altre persone. Armando Incarnato in particolare si scaglierà contro Luigi a Uomini e Donne. Presto però il clima nel programma condotto da Maria De Filippi si distenderà con l’arrivo di una vecchia coppia del programma.

Uomini e Donne, anticipazioni 16 dicembre: una coppia pronta a convolare a nozze

Oggi a Uomini e Donne torneranno Angela e Antonio. La coppia racconterà di essere pronta per le nozze, che verranno celebrate domani 17 dicembre. Un passo importante e repentino che lascerà tutti senza parole, ma verrà accolto positivamente in studio a Uomini e Donne. Insomma, dopo l’addio di Isabella Ricci, ci sarà una nuova lieta notizia nel programma condotto da Maria De Filippi che sembrerebbe aver colto nel segno un altra volta.

Condividi l'articolo

Lascia una risposta