• 2 Luglio 2022 13:15

Uomini e Donne, ecco cosa vedremo oggi 11 marzo: Federica scappa, Matteo corre ai ripari

Foto Federica Aversano senza freni U&D

Matteo Ranieri ferisce Federica Aversano: lei scappa via in lacrime a Uomini e Donne

Le anticipazioni dell’ultimo appuntamento settimanale del programma condotto da Maria De Filippi svelano che Matteo Ranieri scatenerà il putiferio. La puntata del oggi vedrà il ritorno di Federica Aversano, un ritorno tutt’altro che felice. Il tronista infatti le dirà, senza troppi giri di parole, di non averla mai pensata durante la sua assenza. Parole affilate come pugnali che porteranno poi Matteo Ranieri a decidere di eliminare Federica. La corteggiatrice sarà visibilmente ferita e non potrà fare a meno di scoppiare in lacrime e scappare via dallo studio.

accademia del sapere 20220518 150720

Oggi a Uomini e Donne: Matteo Ranieri corre dietro Federica Aversano

La reazione di Federica Aversano a Uomini e Donne non lascerà indifferente Matteo Ranieri che sarà nella confusione più totale e chiederà a Maria De Filippi di poter uscire dallo studio per confrontarsi a quattrocchi con Federica. La scelta del tronista di eliminare la corteggiatrice lascerà tutti senza parole, in particolare Soraya si identificherà molto in Federica Aversano e non potrà fare a meno di schierarsi dalla sua parte.

prime

Luca Salatino difende Matteo Ranieri: “Attraversa un momento di confusione”

A tentare di abbassare i toni a Uomini e Donne sarà Luca Salatino che cercherà di spiegare in studio il motivo per il quale Matteo Ranieri ha preso una decisione così drastica. “Sta attraversando un momento di confusione”, racconterà il tronista che in settimana ha baciato Lilli. Oggi in studio si assisterà alle reazioni delle altre corteggiatrici ai passi avanti fatti da Luca con Lilli e anche il suo trono riserverà molte sorprese. L’appuntamento con Uomini e Donne è perciò per oggi pomeriggio a partire dalle 14.45 su Canale5.

Condividi sui social
Follow by Email
TWITTER
Visit Us
Follow Me
YouTube
Instagram